Palermo, coppia gay adotta ragazza di 17 anni: “Ora siamo una famiglia”

PALERMO – Dopo una lunga ed estenuante attesa, finalmente una gioia immensa per Marcello e Gianluca. La coppia di ballerini gay palermitani ha ricevuto il decreto di affidamento di Vittoria, 17 anni, che da un anno vive con loro dopo aver trascorso 4 difficili anni in una struttura protetta.

L’annuncio tanto atteso

L’emozionante annuncio è arrivato mentre Vittoria era a scuola: Marcello e Gianluca l’hanno chiamata al telefono per darle la lieta novella. “Adesso siamo una vera famiglia” le hanno detto con la voce rotta dalla commozione. Parole che la ragazza attendeva con trepidazione da mesi e che hanno coronato il suo sogno più grande: quello di avere finalmente una casa e l’amore di due genitori.

Il legame speciale

Vittoria aveva perso la mamma quando era piccolissima e il padre si era rifatto una vita. Lei e la sorella minore erano finite in una casa famiglia dove sono cresciute senza una figura di riferimento. Fino a quando, un anno fa, Marcello e Gianluca avevano bussato alla loro porta offrendo amore incondizionato e la possibilità di una vita migliore.

Da subito tra Vittoria e i due ballerini era nato un legame speciale, tanto che la ragazza si era rivolta direttamente ai giudici del Tribunale dei Minori scrivendo: “Senza quel decreto mi state togliendo la felicità”. Parole toccanti che hanno smosso le coscienze e portato all’epilogo di questa intensa vicenda.

L’iter burocratico per l’affido si è rivelato più lungo e complicato del previsto, ma alla fine la tenacia e la perseveranza di Vittoria, Marcello e Gianluca sono state premiate. Il fine settimana scorso, con enorme sollievo, è arrivata la notifica dell’affido da parte del Comune che aveva giudicato la coppia perfettamente idonea a prendersi cura di Vittoria.

Il lieto fine

“Non vedo l’ora di poter finalmente viaggiare e trascorrere le vacanze con i miei papà” ha detto emozionata la ragazza, che nel giro di un anno ha visto la sua vita cambiare completamente grazie all’amore incondizionato di Marcello e Gianluca. Una storia a lieto fine che scalda il cuore e ridona speranza sul futuro dell’affido e dell’adozione per coppie omosessuali nel nostro Paese.

Continua a leggere le notizie di DirettaSicilia, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale