Meteo Sicilia, ondata di caldo con picchi di +47°, rinfrescata poi e nuova impennata

Nuova ondata di caldo in Sicilia con picchi fino a +47° a metà settimana, poi attenuazione. Possibile nuovo picco a fine luglio

Anche nei prossimi giorni la Sicilia dovrà fare i conti con la prosecuzione di questa lunga e intensa ondata di calore, iniziata il 6 luglio e che da allora non ha mai mollato la presa. Dopo una breve e poco apprezzabile flessione delle temperature, si assisterà a una nuova impennata del caldo, con l’arrivo di un promontorio di matrice africana.

Promontorio mobile precede un cavo d’onda

Come dice Agrimeteo Corleone, si tratterà di un promontorio mobile, di natura pre-frontale, che precede il transito, lungo le regioni settentrionali, di un cavo d’onda legato all’attività depressionaria tra Scandinavia e Nord Europa. Questa intensa avvezione di aria calda, con temperature alla quota di 850 hPa di circa +30/+31°, sarà accompagnata da venti di caduta che faranno schizzare il termometro.

Picchi di +47° in Sicilia

Durante la fase di picco tra martedì e mercoledì, non si escludono punte di +45/+46° e localmente di +47° nelle aree interne dell’isola e lungo il versante ionico e tirrenico. Sui settori occidentali e sud-occidentali, con venti di Libeccio e Ponente dal mare, il caldo sarà più afoso sebbene con valori più contenuti.

Parziale attenuazione nei giorni successivi

Successivamente, con il passaggio del cavo d’onda al Nord Italia, si assisterà ad una parziale attenuazione del caldo per via di venti di Maestrale. Non si tratterà però di una vera rinfrescata, con le temperature che rimarranno comunque 3-4° sopra la media del periodo.

Possibile nuova ondata di calore a fine luglio

Dando uno sguardo più in avanti, i modelli intravedono la possibilità di un ritorno di un’altra potente ondata di calore a cavallo tra luglio e agosto, ma di questo se ne riparlerà nei prossimi aggiornamenti.

Raccomandazioni per affrontare il caldo

In conclusione, il caldo record non darà tregua alla Sicilia almeno fino ai primi giorni di agosto. Si raccomanda di limitare le attività all’aperto nelle ore più calde, idratarsi abbondantemente e prestare attenzione ai soggetti più a rischio come anziani e bambini.

Continua a leggere le notizie di DirettaSicilia, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale