Orrore in Sicilia, trovato cadavere in mare senza testa

Il terribile ritrovamento è avvenuto al largo di Lampedusa dagli uomini della guardia di finanza

Un cadavere decapitato e in avanzato stato di decomposizione è stato trovato in Sicilia. Potrebbe essere una vittima delle tragedie del mare avvenute nel canale di Sicilia nei giorni scorsi. Sono in corso indagini per risalire all’identità del cadavere, irriconoscibile non solo per la mancanza del capo ma anche perché in stato di decomposizione.

Il terribile ritrovamento è avvenuto al largo di Lampedusa dagli uomini della guardia di finanza. Il corpo era nei pressi dell’isolotto di Lampione. Potrebbe trattarsi di una delle vittime degli ultimi naufragi avvenuti nel Canale di Sicilia.

La salma è stata portata alla camera mortuaria del cimitero di Cala Pisana. Intanto, gli sbarchi sull’isola sono ripresi a pieno ritmo. Ieri sono arrivati 735 migranti a bordo di nove imbarcazioni sull’isola di Lampedusa dove gli sbarchi non si sono mai fermati.

Continua a leggere le notizie di DirettaSicilia, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale