Lutto nel mondo del calcio palermitano, è morto il giovane Nicola Basile

Si era sentito male nel corso di una partita di calcio a cinque

È morto Nicola Basile, il giovane si era accasciato durante una partita di calcio a cinque tra l’Avis Capaci e il Palermo Futsal. Aveva 35 anni.

Nicola si era sentito male nel corso di una partita di calcetto, valida per il campionato di Serie D. Soccorso dai compagni e dagli avversari prima e dal 118 poi, è stato trasportato a Villa Sofia. Qui i medici lo hanno sottoposto a due interventi chirurgici alla testa.
Purtroppo però il ragazzo non ce l’ha fatta.

Nico era un ragazzo a cui tutti volevano bene e che si faceva volere bene, lascia nel dolore la moglie Cristina e 4 figli piccoli.

Tantissimi i messaggi sui social da parte di amici per ricordarlo. A partire dalla società AVIS Capaci C5, che esprime immenso dolore per la scomparsa di Nico ed esternano un profondo senso di cordoglio alla famiglia Basile.
Non ci sono parole solo silenzio e dolore.

Cordoglio anche dalla Delegazione Provinciale di Calcio a 5 Palermo che “si stringe attorno alla società dell’ AVIS capaci C5 per la tragica perdita di Nicola Basile”.

Continua a leggere le notizie di DirettaSicilia, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale