Scavalca recinzione della Caserma, giovane di Partinico arrestato

I carabinieri hanno arrestato un giovane di 23 anni di Partinico dopo  aver scavalcato la recinzione della caserma. La vicenda è avvenuta nella serata del 29 novembre quando i carabinieri di Favara (AG) hanno arrestato il partinicese dopo aver scavalcato la recinzione del muro di cinta dello stabile che ospita la caserma.

Il giovane, notato grazie alla videosorveglianza, è stato subito bloccato dai militari presenti, dopo una breve colluttazione senza particolari conseguenze. È stata danneggiata lievemente anche la porta d’ingresso che dà accesso agli uffici.

Il ragazzo, che si trovava collocato in una comunità di Favara, su disposizione della Procura della Repubblica di Agrigento, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida e della celebrazione del rito direttissimo. È accusato di minaccia, resistenza a Pubblico Ufficiale, danneggiamento e introduzione clandestina in luogo militare.

Al momento i carabinieri ignorano le motivazioni che hanno indotto il giovane a introdursi in questo modo all’interno della caserma di Favara.


Seguici su Facebook


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Potrebbe interessarti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.