Nubifragi e bombe d’acqua nel Palermitano, continua l’allerta meteo gialla

Si prevedono fenomeni elevati e fenomeni più intensi su Pantelleria e isole Pelagie

Allerta meteo gialla fino alla mezzanotte che segnerà il passaggio tra il 9 e il 10 novembre in tutta la Sicilia. L’avviso è stato diramato dal dipartimento regionale di Protezione civile per il rischio idrico e idrogeologico, con previsione di “condizioni meteo avverse”. L’allerta per tutta la Sicilia è di colore giallo.

Le previsioni meteo per domani

Per domani il bollettino meteo della Protezione Civili prevede piogge sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori costieri centrooccidentali della Sicilia meridionale, con quantitativi cumulati generalmente moderati, fino a puntualmente elevati e fenomeni più intensi su Pantelleria e isole Pelagie. Piogge sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulle restanti zone, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati.

Allagamenti e danni nel Palermitano

Il maltempo sta colpendo duramente l’entroterra della provincia di Palermo causando allagamenti e disagi al traffico. La strada statale 643 “Di Polizzi” chiusa al traffico dal km 19,100 al km 21,700, tra Scillato e Polizzi Generosa (PA). La chiusura per la presenza di fango sul piano viabile a causa delle intense precipitazioni. Il personale di Anas è sul posto per la gestione della viabilità, provvisoriamente deviata in A19, e per il ripristino della circolazione nel più breve tempo possibile. Situazione difficile anche a Termini Imerese. Il fiume San Leonardo è straripato nei pressi della zona industriale.

Trani bloccati

La Statale Palermo-Agrigento è chiusa per via dell’acqua che ha invaso la sede stradale all’altezza della zona industriale di Lercara Friddi. “A causa di un allagamento del piano viabile causato dalle intense precipitazioni, sono state chiuse e poi riaperte al traffico le strade statali 121 “Catanese”, in territorio comunale di Roccapalumba (PA) al km 196,300, e 189 “Della Valle del Platani” dal km 0 al km 6, in prossimità del bivio Manganaro”. Lo comunica l’Anas. La pioggia ha bloccato anche la circolazione dei treni tra Palermo e Agrigento per via dell’allagamento dei binari.

Salvato gruppo di escursionisti

Un gruppo di escursionisti sono stati sorpresi dalle forti piogge nella zona provincia orientale nel palermitano nei pressi della riserva orientata Monte Carcaci che si trova nei comuni tra Castronovo di Sicilia e Prizzi. Sono stati tutti soccorsi dai vigili del fuoco, protezione civile e portati in salvo


Seguici su Facebook


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Potrebbe interessarti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.