Investono sub col gommone a Cefalù e fuggono, due turisti denunciati

A essere stati denunciati una donna 40enne e un uomo 51enne provenienti dal Belgio

I Carabinieri del Reparto Territoriale di Termini Imerese, hanno denunciato due cittadini belgi, una donna 40enne un uomo 51enne, per lesioni personali colpose gravissime e inosservanza di norme sulla sicurezza della navigazione.

L’incidente a Cefalù il 18 settembre

I due sono conducente e intestatario di una barca che il 18 settembre ha gravemente ferito un sub nelle acque antistanti il molo di Cefalù. La vittima, un 60enne palermitano, aveva riportato gravi ferite causate dalle eliche del gommone. I due denunciati, transitando a forte velocità, non si erano fermato per prestare soccorso.

L’uomo ricoverato al Giglio

La vittima è attualmente ricoverata presso l’ospedale “Giglio” di Cefalù e non versa in pericolo di vita.
Sul posto sono intervenute le motovedette e i militari. I presenti avevano dato aiuto all’uomo e lo avevano portato a terra per essere affidato alle cure del personale sanitario che lo ha trasportato al Giglio. Erano subito partite le indagini per risalire ai responsabili che oggi sono stati denunciati.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.