Lo storico olio extravergine di oliva Barbera racconterà la Sicilia a Milano

La storia imprenditoriale della famiglia Barbera nella produzione di olio extravergine d’oliva attraversa tre secoli, dalla fine dell’Ottocento ai giorni nostri

0

Lo storico olio extravergine della famiglia Barbera scelto per raccontare la Sicilia olivicola nella 16^ edizione d’Identità Golose. Si tratta del prestigioso Congresso internazionale di Cucina, Pasticceria e Servizio di Sala ideato e curato da Paolo Marchi che sceglie gli oli siciliani per esaltare il sapore dei piatti preparati durante gli eventi in programma dal 25 al 27 settembre al MiCo di Milano. A “salire” sul palco gli oli extravergine di Premiati Oleifici Barbera, marchio storico dell’olio evo siciliano scelto quale olio ufficiale della nuova edizione d’Identità Golose.

Oli che rendono omaggio alla Sicilia

La sedicesima edizione del congresso avrà come filo conduttore il tema Costruire un Nuovo Futuro: Il Lavoro. La kermesse vedrà gli interventi di prestigiosi relatori che condivideranno esperienze e idee su come delineare nuove prospettive al settore. Durante i cooking show si alterneranno grandi artigiani della gola, chef e pasticceri che impiegheranno nelle loro preparazioni gli oli di Premiati Oleifici Barbera, in particolare quelli della linea Lorenzo. Sono tre etichette che rendono omaggio nel nome alle generazioni della famiglia Barbera e alle cultivar principali della Sicilia occidentale, Cerasuola, Biancolilla e Nocellara.

Le iniziative

Tra le iniziative, la consegna del premio “Olio in Cucina” da parte di Manfredi Barbera, amministratore unico di Premiati Oleifici Barbera, a uno chef partecipante alla 16^ edizione d’Identità Golose, il 26 settembre. Per il 27 settembre appuntamento con l’evento “3×3 monocultivar e stelle. Viaggio multisensoriale attraverso l’olio extravergine d’oliva” che si terrà alle ore 11.40 nella sala Blu, nell’ambito d’Identità Naturali, un evento firmato Barbera in partnership con tre chef stellati di tre aree geografiche differenti (nord, centro e sud Italia). Sarà realizzato un piatto utilizzando gli oli della linea Lorenzo. Si tratta di Philippe Léveillé del ristorante Miramonti l’Altro a Concesio (Brescia), Marco Stabile, chef del ristorante L’Ora D’Aria di Firenze, e Pietro D’Agostino chef patron del ristorante La Capinera di Taormina (ME). Tutti i giorni della manifestazione, infine, sarà possibile degustare presso lo stand di Premiati Oleifici Barbera una selezione di oli extra vergine di oliva, anche in abbinamento a prodotti tipici del territorio.

I premiati Oleifici Barbera

La storia imprenditoriale della famiglia Barbera nella produzione di olio extravergine d’oliva attraversa tre secoli, dalla fine dell’Ottocento ai giorni nostri. Furono i primi al mondo a commercializzare, fin dal 1910, l’olio extravergine di oliva in bottiglia di vetro. Una storia di famiglia intensamente legata alla Sicilia agricola e rurale, in particolare alla città di Palermo, e a cui va il merito di aver saputo interpretare in chiave moderna la cultura millenaria della coltivazione dell’olivo in Sicilia.

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.