Sub s’immerge e muore, indagini sulla tragedia di Giovanni Marino

Speronato da un'imbarcazione? È una delle ipotesi che seguono gli investigatori

0

Un sub morto in mare a Kartibubbo. La tragedia è avvenuta nel Trapanese. Il sub, Giovanni Marino, di 55 anni, è morto durante una battuta di pesca nello specchio d’acqua vicino alla spiaggia di Kartibubbo, frazione di Campobello di Mazara.

Faceva infissi in alluminio a Strasatti

Marino, marsalese, era molto conosciuto a Strasatti per la sua attività di infissi in alluminio. Ora sono in corso indagini sulla sua morte.

L’uomo non è più riemerso

Dopo l’immersione l’uomo non è più risalito in superficie. Un fatto che ha fatto scattare l’allarme da parte dei familiari che non ho hanno visto rincasare.

Il ritrovamento in piena notte

Sono così scattate le ricerche da parte dei sommozzatori dei vigili del fuoco. Solo nel corso della notte hanno ritrovato il corpo dell’uomo che presentava una ferita.

Indagini in corso

Sono in corso indagini per accertare se il sub sia stato colpito da un’imbarcazione. Nella zona sono intervenuti anche i militari della Capitaneria di Porto.

Un altro incidente a Cefalù

Ieri a Cefalù un uomo di 51 anni è stato travolto da una imbarcazione nel mare di Cefalù riportando delle gravi ferite alle gambe. L’allarme è stato dato da un bagnante.

Sul posto sono intervenute le motovedette e i militari. L’infortunato G.G., 51 anni, è stato soccorso dai presenti e portato a terra per essere affidato alle cure del personale sanitario e trasportato presso l’ospedale San Raffaele Giglio di Cefalù. Sono in corso le indagini per individuare l’imbarcazione che ha investito i sub.

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.