Allarme furti di marmitte nel Palermitano, 3 ladri in manette a Bagheria

In trasferta dal quartiere Zen per rubare marmitte catalitiche

0

Sono sempre più frequenti i furti di marmitte catalitiche in tutto il Palermitano. Da Palermo a Monreale, a Bagheria, i casi sono sempre più numerosi. Fioccano i furti da parte di malviventi che prendono di mira le auto più vecchie. L’ultimo caso con arresto annesso a Bagheria dove la Polizia ha arrestato tre palermitani in trasferta dal quartiere Zen.

In particolare, tre palermitani sono stati arrestati per furto di marmitta, l’ennesimo che avviene a Bagheria. I tre dal quartiere Zen hanno raggiunto Bagheria e hanno rubato una marmitta catalitica, in via Lucrezio.

Quando stavano già armeggiando con crick e strumenti di effrazione, sono stati sorpresi dal passaggio di una pattuglia del Commissariato di polizia in servizio di prevenzione e controllo del territorio. I poliziotti hanno intimato l’ “Alt Polizia” ai tre e li hanno bloccati, identificandoli e arrestandoli. L’arresto è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

Ma il fenomeno dei furti di marmitta appare sempre più allarmante in provincia di Palermo. Le marmitte vengono rubate perché al loro interno sono presenti alcuni metalli che, rivenduti nel mercato nero, possono fruttare qualche decina di euro. Ad essere colpite sono le automobili più datate che sono dotate delle marmitte che fanno gola ai ladri.

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.