Tromba d’aria a Pantelleria semina morte e distruzione, Musumeci, “Vicino alle famiglie”

Al momento sono due i morti accertati ma i soccorritori stanno ancora intervenendo

0

Due persone morte, una decina i feriti, auto e case distrutte. Questo il bilancio provvisorio dopo la violenta tromba d’aria che si è abbattuta su Pantelleria.
A Campobello scene apocalittiche. LEGGI QUI

Musumeci, «Sono vicino alle famiglie delle vittime»

“La tromba d’aria che è si abbattuta su Pantelleria ha purtroppo provocato due vittime, diversi feriti e moltissimi danni. Prego Iddio che il bilancio non si aggravi e sono vicino alle famiglie così improvvisamente colpite negli affetti più cari. Resto in costante contatto con il direttore della Protezione civile regionale, che si è già attivata”. Lo afferma il presidente della Regione, Nello Musumeci.

Scene apocalittiche a Pantelleria

“Quello che si è presentata ai nostri occhi è stata una scena apocalittica”. Un soccorritore del 118 intervenuto in contrada Campobello, sull’isola di Pantelleria, dove una tromba d’aria ha distrutto abitazioni e auto, racconta quel che ha visto.

Al momento sono due i morti accertati ma i soccorritori stanno ancora intervenendo sul posto alla ricerca di eventuali dispersi. La tromba d’aria è arrivata dal mare e in pochi secondi ha trascinato in un vortice case e auto che stavano percorrendo la strada perimetrale dell’isola.

“A seguito della tromba d’aria che ha colpito oggi pomeriggio Pantelleria ed ha provocato due vittime e quattro feriti, oltre a danni gravissimi, l’amministrazione comunale proclama il lutto cittadino per domani, sabato 11 settembre e si stringe con affetto e sgomento alle famiglie delle vittime”. Lo dice il sindaco dell’isola colpita dalla sciagura.

“La Lega Sicilia è vicina alla comunità di Pantelleria che ha subito un’irreparabile perdita di vite umane e danni enormi alle cose dalla tromba d’aria che si è abbattuta sull’isola. Il sindaco sta seguendo e coordinando le operazioni di soccorso e parla di almeno due morti e parecchi feriti. È una tragedia per cui ci attiveremo in tutte le sedi competenti affinché ogni forma possibile di sostegno giunga subito sull’isola”. Lo scrive Nino Minardo segretario regionale Lega Sicilia

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.