Palermo avrà un mega tunnel sotterraneo, via allo studio per l’opera faraonica

Un bypass sotterraneo che attraverserà tutta la città, attraversando la Circonvallazione e collegandosi al Porto

0

Palermo avrà un mega tunnel autostradale della lunghezza di 12 chilometri. L’opera faraonica servirà a collegare la le autostrade di Catania e di trapani. Grazie al mega tunnel, gli automobilisti potranno attraversare il Capoluogo senza entrare in città. Intanto via Regione Riciliana è sotto scacco e il traffico è in tilt in entrambe le direzioni.

La giunta Orlando in questi giorni ha approvato l’accordo tra la stessa amministrazione e l’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Occidentale. Il patto consente il via allo studio di fattibilità per la costruzione del tunnel di Palermo. Si tratta di un bypass sotterraneo che attraverserà tutta la città, attraversando la Circonvallazione e collegandosi al Porto. L’accordo prevede l’accelerazione dell’iter per capire se e come possa concretizzarsi l’opera coinvolgendo l’Autorità guidata da Pasqualino Monti.

Per capire se l’opera si potrà fare serviranno 1,4 milioni. Tanto costerà lo studio di fattibilità per il tunnel sotterraneo. L’opera, invece, dovrebbe arrivare a costare oltre 1,2 miliardi di euro. Lo studio iniziale ha ricevuto già un finanziamento dal Ministero Infrastrutture e Trasporti lo scorso gennaio.

Il progetto prevede un percorso di oltre 12 chilometri interamente “sottoterra e sottomare”, con gli imbocchi all’altezza dello svincolo di Villabate a Palermo e all’ospedale Cervello, con un collegamento all’hub portuale. Un’opera che certamente non vedrà la luce in breve tempo. Intanto però la circonvallazione e le strade di Palermo restano sotto assedio delle auto, bloccate da cantieri e rischio crollo di ponti.

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.