Tragedia a Misilmeri, si toglie la vita ispettore di Polizia Municipale

L'uomo lavorava come ispettore della Polizia Municipale di Monreale

0

Tragedia a Misilmeri, dove un uomo si è suicidato lasciando nel dolore i familiari, gli amici e i parenti.

S. C., queste le iniziali del nome dell’uomo, ieri è stato trovato senza vita all’interno della sua abitazione. Non sono chiari i motivi dell’estremo gesto. Pare che l’uomo soffrisse di una forma di depressione.

L’uomo lavorava come ispettore della Polizia Municipale di Monreale, un lavoratore stimato da tanti soprattutto nella cittadina in cui lavorava.

LEGGI ANCHE
Tragedia a Favignana, 25enne palermitano muore per infarto

Lascia due figli minorenni e la moglie.
I funerali saranno domani nella chiesa madre di Misilmeri.

Si ricorda che c’è una linea verde sempre attiva alla quale rivolgersi per le richieste di aiuto. È “Helpline – Telefono giallo”, progetto per la prevenzione del suicidio realizzato dall’Asp di Palermo in collaborazione con l’Afipres (Associazione Famiglie Italiane Prevenzione Suicidio) Marco Saura. Al numero gratuito 800 011 110 rispondono operatori qualificati e opportunamente formati. Dell’equipe fanno parte psicologi, sociologi, psicoterapeuti e tecnici della riabilitazione psichiatrica.

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.