The news is by your side.

Scattano nuove restrizioni a Palermo, ordinanza di Orlando

0 34

Scatta una nuova ordinanza per contrastare i comportamenti incivili e ridurre al contempo il rischio di un ripristino delle restrizioni legate al Covid è stata firmata dal sindaco di Palermo Leoluca Orlando. “Ripresa dell’attività economica e prudenza, che si manifesta con due ordinanze, per evitare ulteriori chiusure”, dichiara il sindaco.

Le nuove restrizioni imposte da Orlando

Divieto di transito anche a piedi nelle aree della movida di Palermo (ma non nella nuova area pedonale di Mondello) e divieto di vendere bibite da asporto in vetro o in qualsiasi altro materiale che possa divenire atto a offendere. Il tutto nei sabati e delle domeniche di tutta l’estate fino a fine settembre.

Le ordinanze numero 130 e 131

Nei giorni 1, 6, 7, 8, 13, 14, 15, 20, 21, 22, 27, 28, 29 di agosto e 3, 4, 5, 10, 11, 12, 17, 18, 19, 24, 25 e 26 settembre vigerà il divieto di somministrare e vendere per asporto bevande di vetro o altri materiali potenzialmente pericolosi per l’incolumità personale. La misura prevede anche i distributori automatici.

Previste multe fino a 1000 euro

L’ordinanza sarà in vigore dalle 20 della sera alle 7 del mattino seguente. «La somministrazione deve avvenire in bicchieri di carta nei quali le bevande devono essere versate direttamente da chi effettua la fornitura o vendita – si legge in una nota del Comune -. Per la vendita delle bevande già confezionate in contenitori in plastica, è imposto l’obbligo, per l’esercente, di procedere preventivamente all’apertura e rimozione dei tappi dei contenitori stessi». In caso di violazione delle suddette disposizioni, è prevista una sanzione che va dai cinquecento ai cinquemila euro.

Rispondi