Vola da dirupo e muore, Gaetano Rabbeni vittima sulle Madonie

L'uomo era residente ad Alimena ma originario di Pellizzara una frazione di Petralia Soprana

È Gaetano Rabbeni la vittima dell’incidente avvenuto oggi a Petralia Soprana. L’uomo è volato in un dirupo mentre raccoglieva origano. Per lui non c’è stato nulla da fare.

L’uomo era residente ad Alimena ma originario di Pellizzara una frazione di Petralia Soprana. Era andato a raccogliere origano con un amico, ma è precipitato il un dirupo forse per un malore a causa del caldo eccessivo delle ultime ore. L’uomo è morto.

Il soccorso alpino della Polizia di Stato è intervenuto per recuperare la salma dell’uomo.

Si è trattato di un intervento congiunto del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano e del IV Reparto Volo della Polizia di Stato. I tecnici del SASS purtroppo non hanno potuto fare altro che trasportato la salma della vittima.

Nella tarda mattinata di oggi la centrale del 118 ha allertato il Soccorso Alpino dopo la segnalazione giunta da Portella Mandarini (Petralia Sottana). Vista la natura del terreno e le condizioni estreme dovute alle alte temperature è stato richiesto l’intervento dell’elicottero della Polizia di Stato, col quale vige un consolidato rapporto di collaborazione, che è decollato dall’aeroporto di Boccadifalco dopo aver imbarcato tre tecnici del SASS.

Via terra, intanto, sul luogo dell’incidente erano arrivati gli uomini del distaccamento di Petralia Sottana del Corpo Forestale della Regione Siciliana e una squadra del Soccorso Alpino dalle Madonie che hanno constatato il decesso del sessantenne avvisando i carabinieri.

A quel punto la squadra elitrasportata è stata sbarcata a Portella Mandarini e, dopo aver ricevuto le autorizzazioni di rito, ha provveduto a trasportare la salma sulla strada. Sul posto anche un equipaggio del 118 e i carabinieri della Stazione di Petralia Sottana.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.