Tragedia sulla provinciale, la vittima è Emanuele Calcagno di 24 anni

Emanuele Calcagno si trovava in quelle zone dopo aver trascorso la giornata a mare. Stava tornando a casa

Emanuele Calcagno è un’altra giovane vittima di questi giorni terribili caratterizzati da una lunga scia d’incidenti mortali. Emanuele Calcagno era originario di Aidone, nell’Ennese. A soli 24 anni è morto a causa di un sinistro avvenuto sulla SP85, nel Ragusano, nei pressi della Riserva naturale di Randello. Il ragazzo veniva da una giornata al mare con gli amici.

Secondo le prime ricostruzioni degli investigatori che hanno rilevato l’incidente, il giovane Emanuele era a bordo della sua moto quando avrebbe perso il controllo del veicolo finendo la propria corsa fuori strada. Uno schianto terribile che non ha dato alcuno scampo al 24enne. Emanuele è morto sul colpo tra Santa Croce Camerina e Soglitti. Inutili sono stati i soccorsi arrivati poco dopo. Sono i Carabinieri che cercano di ricostruire con chiarezza la dinamica.

Emanuele Calcagno si trovava in quelle zone dopo aver trascorso la giornata a mare. Stava tornando a casa. Ora l’intera comunità è sotto shock e addolorata. Sui social, piogge di messaggi per la giovane vittima. “Vegliaci dal paradiso, non ci posso credere. Sarai l’angelo a cavallo che ci proteggerà sempre. Ti voglio bene”, scrive Christian. “Fai buon viaggio, prenditi cura di tutti noi“, dice Miky.

La terribile notizia ha gettato la comunità aidonese nello sconforto per la seconda volta in pochi giorni. Il giovane lavorava nel piccolo centro ennese e si trovava nel ragusano per una gita domenicale fuori porta. I genitori vivono entrambi ad Aidone dove il ragazzo avrebbe dovuto far ritorno in serata. Una vicenda dai toni drammatici e tragici che squarcia di dolore i cuori di parenti e amici. PiazzainDiretta porge le proprie sentite condoglianze ai genitori di Emanuele, papà Filippo e mamma Donatella ed ai familiari tutti.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.