Tenta di gettarsi sotto un treno, i Carabinieri lo salvano

Un uomo che tenta di togliersi la vita viene salvato dai Carabinieri. Avviene a Carini dove arriva il plauso del all’Operato dell’Arma dei Carabinieri.

Un uomo, originario di Carini, ha tentato di togliersi la vita lanciandosi sotto un treno. Il fatto è avvenuto in uno dei ponti sopra la rete ferroviaria, nella zona industriale di Carini. Alcuni passanti che assistevano alla scena, hanno subito allertato i Carabinieri. Una volta giunti sul posto hanno persuaso l’uomo, convincendolo a non compiere l’estremo gesto.

Dopo una lunga opera di persuasione dell’uomo, l’uomo, in evidente stato di confusione, è stato convinto. Sono stati minuti ad alta tensione, perchè a prescindere dal passaggio del treno, cadere dal ponte significa schiantarsi da un’altezza di oltre 20 metri. I carabinieri sono riusciti ad afferrare l’uomo, a salvargli la vita ed evitare una tragedia.

Il sindaco di Carini, Giovì Monteleone, ringrazia i Carabinieri per la prontezza e per come hanno saputo gestire il caso. “Interpretando il sentimento dell’intera città di Carini, desideriamo esprimere il nostro plauso all’operato della Stazione dei Carabinieri di Villagrazia, al suo Comandante e al Capitano della Compagnia Cugusi, per la prontezza con la quale i due Militari in servizio e grazie al loro prezioso intervento, hanno salvato la vita all’uomo”.

“Scongiurata la sciagura- ontinua il primo cittadinor+esta lo sgomento per quanto poteva succedere e che non è successo per la prontezza della segnalazione, seguito dall’intervento della pattuglia e dell’opera di convincimento dei militari. Tutti speriamo che il protagonista della vicenda possa ritrovare presto serenità”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.