Matrimoni dal 15 giugno, “Non ci sarà il Covid manager”

Lo ha detto a Domenica In Mariastella Gelmini parlando della ripresa dei matrimoni

Dal 15 giugno ripartono i matrimoni in Italia con il green pass. Non ci sarà il covid manager. Rispetto alle regole annunciate in un primo momento, il Governo sceglie di cancellare la novità della figura che doveva controllare che matrimoni e cerimonie seguissero alla lettera tutte le disposizioni.

Matrimoni con Green Pass e senza Covid manager

Dal 15 giugno matrimoni con il green pass quindi ma senza covid manager. Lo dice il Mariastella Gelmini, ministra degli Affari regionali, a Domenica In.

Il membro dell’esecutivo ha delineato il quadro in vista del semaforo verde ai matrimoni. “Il weeding sembra un settore minoritario ma non lo è, un milione di persone lavorano attorno a questi eventi. Dal 15 giugno ci si può sposare e si può festeggiare. Si voleva anticipare ulteriormente, ma questo non è stato possibile. Si potranno fare cerimonie con il green pass, non ci sarà il covid manager”, dice Gelmini.

La protesta delle associazioni di categoria

“Nei protocolli per i matrimoni alcune associazioni avevano generosamente previsto figure dedicate per il rispetto del distanziamento, ma era un costo eccessivo: non serve, ci fidiamo. Servirà il distanziamento e il numero degli ospiti sarà proporzionato alla capienza del locale”. Le associazioni di categoria hanno protestato anche per la decisione di rendere obbligatorio il Green pass.

Fondi per le imprese del wedding

“Abbiamo anche stanziato 200 milioni di euro per questo settore. In 3 mesi il governo ha stanziato 70 miliardi per l’economia, sappiamo che la cosa più importante non è il ristoro ma la riapertura”, aggiunge.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Potrebbe interessarti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.