statistiche accessi

Lotto AstraZeneca ritirato, in Sicilia 20 mila dosi e tre morti sospette

Di queste dosi, ne sono già state inoculate 18.914

“In Sicilia sono state distribuite 20.500 dosi del vaccino AstraZeneca appartenenti al lotto ABV2856, la cui somministrazione è stata sospesa dall’Aifa a seguito delle morti sospette nell’Isola. Di queste, ne sono state inoculate 18.914”. La somministrazione delle 2.306 dosi rimanenti è stata sospesa dalla Regione. Lo ha confermato l’assessore alla Sanità Ruggero Razza in conferenza stampa.

“I cittadini siciliani hanno vissuto la prima fase della vaccinazione con il sentimento della speranza, che ancora oggi deve permanere”, ha aggiunto Razza. “Abbiamo il dovere di non creare un momento di preoccupazione e di determinare, il più possibile, un momento di chiarezza”, ha aggiunto Razza.

In Sicilia si indaga su tre morti sospette legate tutte allo stesso lotto: quella di un carabiniere a Trapani, di un poliziotto a Catania e di un militare che aveva ricevuto il vaccino ad Augusta, in provincia di Siracusa. “Sono 174.700 le dosi di vaccino AstraZeneca distribuite complessivamente in Sicilia fino alle 17 di oggi”, precisa l’assessore.

Per quanto riguarda la morte del carabiniere a Trapani dopo la vaccinazione anti-Covid “la sospetta correlazione con l’inoculazione del vaccino e il decesso sembra non essere dimostrata, e quindi scongiurata”. Lo ha detto l’assessore alla Salute della regione Siciliana, Ruggero Razza, in conferenza stampa a Palermo. Sulla morte del carabinieri indaga la procura di Trapani, che ha dispsoto l’autopsia.

Rispondi