Zona arancione e maxi controlli dei Carabinieri, arresti e denunce (VIDEO)

Quattro sono stati gli arresti per i reati di furto, ricettazione, resistenza e guida sotto l’influenza dell’alcool

Continuano i controlli dei carabinieri per il rispetto delle norme anti-Covid. In questi giorni i  Carabinieri della Compagnia di Bagheria hanno svolto una serie di servizi di controllo del territorio e prevenzione in tutto il comprensorio di competenza mettendo a segno importanti risultati.

Controllate oltre 600 persone

Posti di blocco, posti di controllo pattuglie e perlustrazioni hanno permesso di controllare oltre 600 persone e 500 veicoli, e di sanzionare oltre 20 soggetti per il mancato rispetto della normativa anti Covid-19, in quanto, in condizioni di non continuo isolamento, non facevano uso dei prescritti di dispositivi di protezione individuale.

Quattro sono stati gli arresti per i reati di furto, ricettazione, resistenza e guida sotto l’influenza dell’alcool, 4 le denunce in stato di libertà e numerose le persone segnalate alla Prefettura di Palermo come assuntori di sostanze stupefacenti.

Arrestato 27enne che tenta il furto a scuola

Degno di nota è l’arresto effettuato presso il circolo didattico “Giuseppe Bagnera” di Bagheria dove i militari hanno tratto in arresto S.s. 27enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, che dopo averne danneggiato la porta d’ingresso si era introdotto nel plesso scolastico. Parimenti è da segnalare il furto sventato presso una ferramenta della cittadina, ove a finire in manette sono stati F.c. 35enne e L.B.a. 20enne, entrambi palermitani e già noti alle forze dell’ordine, poiché avevano asportato materiale per oltre 3500 euro.

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.