Nonna Caterina compie 100 anni, la pianese che si salvò dalla strage di Portella

Grande festa a Piana degli Albanesi, il 1° Maggio del 1947 si trovava a Portella della Ginestra

0

Piana degli Albanesi è in festa per il compleanno di Caterina Capaci nel giorno del suo centesimo compleanno. Una vita trascorsa tra lavoro e famiglia per una delle sopravvissute alla Strage di Portella della Ginestra. Una vita densa di storie è quella di nonna Caterina.

Il giorno della strage di Portella, aveva 26 anni

All’età di 26 anni, esattamente il 1° Maggio del 1947 si trovava a Portella della Ginestra, luogo dell’eccidio, presente al momento degli spari riuscì miracolosamente a fuggire dal luogo della strage. Sposata con Vitanza Giorgio partecipe della seconda guerra mondiale reso prigioniero per 6 anni in Etiopia ad Addis Abeba, rimase sulle spalle e sui sacrifici di nonna Caterina portare avanti la famiglia in quei faticosi anni. Ancora oggi lucida e con ottima memoria ricorda tutte le date dei compleanni dei figli, dei nipoti, e di tutti i parenti più stretti.

Gli auguri del sindaco di Piana degli Albanesi

Auguri alla signora Caterina Capaci una donna, mamma, nonna, lavoratrice come nella tradizione delle donne Arbëreshë, in questo complesso periodo non è mancato l’affetto dei figli, dei nipoti, pronipoti e dei familiari.A nome dell’Amministrazione Comunale e della comunità di Piana degli Albanesi Të Horës së Arbëreshëvet giungano i migliori Auguri a Caterina Capaci nel giorno del centesimo compleanno.

Sono 4 i centenari a Piana degli Albanesi

A Piana degli Albanesi, secondo il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, sono 28 le persone dai 95 ai 99 anni e 4 gli over 100.

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.