Sfida su TikTok, morte cerebrale per la bambina palermitana

I medici dell'ospedale dei Bambini ce l'hanno messa tutta per salvarle la vita

La bimba di 10 anni è stata dichiarata cerebralmente morta dallo staff dell’ospedale

La bambina di 10 anni vittima di un tragico incidente occorso a causa di un gioco-sfida su Tik-Tok è stata dichiarata cerebralmente morta. Una notizia terribile che viene da Palermo. Tanti erano rimasto con il fiato sospeso dopo la notizia che si è spasa questa mattina sui vari quotidiani e sui social. Ora giunge la notizia della tragedia.

Per la piccola infatti è arrivata la morte cerebrale. I medici dell’ospedale dei Bambini ce l’hanno messa tutta per salvarle la vita. troppo grave però la condizione della piccola arrivata già in condizioni critiche nel nosocomio.

Tensione all’ospedale dei Bambini dopo la terribile notizia

Una notizia, quella della morte cerebrale della bambina, che ha creato tensioni e scene di disperazione all’interno del Di Gristina.

La bambina, secondo le prime ricostruzioni, stava partecipando ad una sfida in voga tra i giovani frequentatori di Tik-Tok. Si tratta del “Black out Challenge”, una prova di soffocamento estremo.

Il racconto della tragedia

La bimba è stata soccorsa dai genitori che l’avrebbero trovata riversa in bagno. La tragedia in un appartamento del quartiere Kalsa di Palermo. Il racconto era stato anticipato da Atuttamamma.net.  E’ stata ricoverata in gravissime condizioni all’ospedale dei Bambini in seguito ad un arresto cardio-circolatorio che le avrebbe compromesso alcuni organi. Del grave episodio se ne stanno occupando gli uomini della Polizia.

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.