Lockdown in Sicilia a fine gennaio, piovono critiche su Musumeci

Critiche anche sui social a Musumeci ma c'è anche chi la ritiene l'unica soluzione

“Musumeci ipotizza una zona rossa più rigida. “Ancora una volta scarica le sue responsabilità”

  • Musumeci ipotizza un lockdown in Sicilia a fine gennaio
  • Giuseppe Lupo lo accusa di nascondere le proprie inefficienze
  • La proposta a Musumeci

L’ipotesi di dichiarare una zona rossa, un lockdown totale, in Sicilia, fa discutere. Questa mattina il Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha tuonato contro quei siciliani che non rispettano le norme anti-Covid. Il Governatore ha dato un ultimatum. “Rivedremo i parametri a fine gennaio – ha detto – e se i contagi dovessero essere ancora elevati dichiarerò il lockdown totale come avvenuto la scorsa primavera”.

Musumeci non esclude che si possa arrivare ad un lockdown quindi ma c’è già chi storce il naso a questa ipotesi. 

Musumeci scarica le sue responsabilità

“È vero, continua ad esserci una minoranza di cittadini che non rispetta le regole, ma da un presidente della Regione che agisce anche nella veste di commissario Covid ci aspettiamo qualcosa in più dell’ennesimo scaricabarile. Musumeci non può continuare ad accusare ‘l’altro di turno’ per tentare di nascondere le proprie inefficienze”. Lo dice Giuseppe Lupo, capigruppo PD all’Ars. Le critiche sono alle dichiarazioni di questa mattina del presidente della Regione Nello Musumeci.

Le proposte di Lupo a Musumeci

“È dovere di tutti rispettare le regole ed essere prudenti – aggiunge Lupo – ma invece di assistere immobile a ciò che accade, Musumeci si dia da fare ed avvii una nuova fase di collaborazione e confronto con l’Ordine dei Medici ed i medici di Medicina generale per una gestione condivisa della pandemia e per mettere la parola fine al caos della Sanità in Sicilia”. “A meno che – conclude Lupo – Musumeci non sia convinto che l’unico modo per arginare il Covid sia chiuderci tutti in casa, ammettendo implicitamente di aver perso su tutti i fronti la sfida sanitaria ed organizzativa in Sicilia”.

Critiche anche sui social

Sono tante le critiche a Musumeci anche se c’è anche chi lo appoggia nella sua intenzione di dichiarare il lockdown. “Di tutto quello che sto vedendo, questa zona rossa non serve a nulla – dice un lettore di Diretta Sicilia – Tanto la gente va a spasso, tutti a lavorare, negozi aperti e i mercati chiusi e io a casa. E questa è la zona rossa di Nello Musumeci. Tutti in giro per le strade”. 

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.