Scoppia un focolaio di Covid-19 a Roccamena, 9 positivi: scuole e chiesa chiuse

Positivi il medico del paese, il presidente del Consiglio comunale e i parenti

In seguito ad uno screening anti-covid è stato registrato un focolaio di Covid-19 tra i cittadini di Roccamena. Sono 9 al momento le persone positive al Covid 19 e un centinaio le persone in isolamento.
I contagi scoperti dopo l’esecuzione di tamponi rapidi agli studenti della scuola. Su 103 test, infatti, uno è risultato positivo.

È lo stesso sindaco del piccolo centro del Palermitano a dare la notizia. “Cari concittadini, purtroppo salgono a 9 i contagi da covid-19 nel nostro comune.
Tra questi, anche il nostro medico di base. La rete dei contatti con i positivi è molto vasta e sta diventando complicata la tracciabili”.

Il sindaco ha chiuso le scuole fino al 31 gennaio e ha chiesto ai cittadini di segnalare alle autorità se hanno avuto o se si è a conoscenza di eventuali contatti con i soggetti positivi.
“Rischiamo un focolaio – aggiunge Palmeri -, vi prego siate responsabili e aiutatemi a circoscrivere la situazione epidemiologica il prima possibile. Evitate inoltre di uscire di casa se non per comprovate esigenze di necessità. Sono consapevole di chiedervi ancora una volta un ulteriore sacrificio ma solo insieme possiamo farcela”.

A Roccamena il presidente del Consiglio comunale, Tommaso Ciaccio, ha già comunicato di essere positivo al Covid-19 assieme ad altri tre familiari.
“In qualità di presidente del consiglio sento il dovere morale di comunicare ai miei concittadini che sono positivo al covid-19′. A Roccamena, dopo la notizia, sono già diversi i cittadini già in isolamento anche dopo la celebrazione di un funerale.

Don Francesco Di Maggio, parroco della chiesa del SS Salvatore di Roccamena ha già disposto la sanificazione della chiesa stessa annullando la messa di ieri. “A causa della difficile situazione sanitaria che si è venuta a creare, in attesa di sviluppi e ulteriori accertamenti, in via cautelativa domani sarà celebrata solo la messa delle ore 17:30 senza la partecipazione dei fedeli”, dice il sacerdote.

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.