Papa Francesco ha ricevuto il vaccino anti-Covid

La notizia che è stata anticipata da giornali argentini, è appena stata confermata

Papa Francesco ha ricevuto il vaccino contro il Coronavirus nel giorno in cui scatta anche a Città del Vaticano il via alle somministrazioni delle dosi Pfizer-Biontech. Oggi Papa Bergoglio ha ricevuto la prima delle sue iniezioni.

La notizia che è stata anticipata da giornali argentini, è appena stata confermata. Il papa emerito Benedetto XVI dovrebbe riceverlo a breve. Prima di Bergoglio si sono vaccinati tutti gli uomini delle Guardie Svizzere, più esposti ai contagi.

Nel corso di una recente intervista rilasciata al Tg5, Papa Francesco aveva detto: “Credo che eticamente tutti debbano fare il vaccino, è un’opzione etica, perché tu ti giochi la salute, la vita, ma è in gioco anche la vita di altri. Io mi sono prenotato. Si deve fare il vaccino. Non so perché qualcuno dice ‘no, è pericoloso’, ma se lo presentano i medici come una cosa che può andare bene e non ha dei pericoli speciali perché non farlo? C’è un negazionismo suicida che io non saprei spiegare. Ma oggi si deve fare il vaccino”.

LEGGI ANCHE  Avvistamento UFO a Palermo, il video

Il Vaticano ha fatto sapere che la quantità di vaccini arrivata è sufficiente a coprire il fabbisogno dei cittadini e dei dipendenti dell’intero Stato. Per conservare le dosi di vaccino è stato acquistato un “ultra low temperature refrigerator”.

La Santa Sede ha, inoltre, spiegato che “la priorità sarà data al personale sanitario e di pubblica sicurezza, agli anziani ed al personale più frequentemente a contatto con il pubblico. Le dosi saranno somministrate nell’atrio dell’Aula Paolo VI, da personale medico e infermieristico qualificato della direzione di sanità e igiene del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano, sempre in linea con le raccomandazioni sanitarie per la pandemia”.

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK