Il vento sferza la provincia, Vigili del fuoco a Palermo, Altofonte e Monreale (VIDEO)

Sull'autostrada Palermo-Catania un grosso mezzo pesante si è ribaltato in un cavalcavia rischiando di cadere giù

Squadre del comando di Palermo sono impegnate da questa mattina per fronteggiare i danni causati dal forte vento. Da stanotte sono stati svolti oltre 150 interventi per alberi caduti, tettoie pericolanti, rimozione intonaci pericolanti e per danni ad impalcature.

Da segnalare l’intervento per rimuovere e mettere in sicurezza delle impalcature pericolanti poste a ridosso della cattedrale del capoluogo siciliano e un Altofonte per la rimozione di un grosso albero abbattuto su alcuni cavi elettrici.

Interventi anche a Monreale dove sono caduti numerosi alberi nella zona di Giacalone e Aquino. Problemi a causa del forte vento anche lungo la Palermo-Sciacca.

LEGGI ANCHE  Tragedia nel Palermitano, Sandro muore a 28 anni

Sulla Catania-Palermo, dopo il cavalcavia di Caracoli, un grosso mezzo pesante, a causa del forte vento, si è inclinato su una fiancata finendo sul guard-rail. Fortunatamente il tir, come si vede dalle foto di Giuseppe Di Blasi, non è volato giù dal cavalcavia.

Chiusa sull’autostrada A29 Palermo-Mazara del Vallo la carreggiata in direzione Mazara per la presenza di un mezzo pesante ribaltatosi a causa del forte vento. Il personale di Anas è sul posto per la gestione della viabilità, provvisoriamente deviata allo svincolo di Balestrate con rientro in autostrada allo svincolo di Alcamo Est.

LEGGI ANCHE  Boom di contagi, chiesta zona rossa per Comune del Palermitano

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK