A Corleone aperta la seconda Casetta dell’acqua

La Casetta dell’acqua è decorata con una foto delle Cascate delle Due Rocche

Attiva da stamani a Corleone la seconda Casetta dell’acqua. Dopo quella in piazza San Nicolò, che ha riscosso grande successo tra i corleonesi, quella nuova è stata montata in via Salvatore Aldisio, nell’ex area di sosta dei pullman, oggi parcheggio libero per le auto.

Come la casetta “gemella”, anche la seconda ha due punti di erogazione, così da soddisfare contemporaneamente le esigenze di più persone alla volta. L’acqua naturale ha un costo di 5 centesimi al litro, quella frizzante 7. Per tutta la giornata di oggi, dalle 9.30 alle 17, la ditta Sincera, che ha realizzato l’impianto, ha consentito di provarla gratuitamente.

L’acqua può essere prelevata in due modi. Si possono utilizzare le monete, da 5 centesimi a 2 euro. In questo caso però non viene dato resto. L’altra modalità è la card prepagata e ricaricabile. Chi ne è già fornito può utilizzarla in entrambe le casette. Chi invece la deve acquistare può beneficiare di una promozione: la scheda da 50 euro costerà 25 fino ad esaurimento scorte. Ai tre punti vendita già autorizzati (Central bar in via Francesco Bentivegna, tabaccheria Di Palermo in piazza Garibaldi, tabaccheria Lanza in corso Umberto I), si aggiunge anche il Marilyn cafè, in via Salvatore Aldisio.

L’acqua viene prelevata dall’acquedotto comunale, microfiltrata e purificata da sostanze come il cloro, ma non viene privata dei suoi preziosi sali minerali. Periodicamente viene sottoposta a rigorosi controlli e i risultati sono affissi nella bacheca che si trova sulla “casetta” e quindi resi pubblici.

“Con la seconda casetta dell’acqua – afferma il sindaco Nicolò Nicolosi – offriamo un servizio in più ai nostri concittadini, che già avevano molto apprezzato la prima. E’ un’acqua sana, pura e buona. E anche economica. Un ringraziamento va all’assessore Calogero Scalisi che ha seguito passo passo tutta la vicenda fino all’installazione dell’impianto, e al consigliere Vincenzo Gelardi da cui è partita l’iniziativa”.

La Casetta dell’acqua è decorata con una foto delle Cascate delle Due Rocche del corleonese Gino Di Leo. Erano stati i cittadini a scegliere, con un sondaggio sul canale Telegram del Comune, il loro luogo del cuore di Corleone. Le Cascate hanno avuto la meglio con il 54 per cento delle preferenze, seguita dal Castello soprano e dalla Torre Saracena (27 per cento), Chiesa di San Marco (14) e castello Sottano (5).

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK