Sarà “Zona rossa nazionale”, stasera il nuovo Dpcm Natale 2020

Zona rossa dalla vigilia di Natale alla Befana, arancione nei giorni feriali

Sarà zona rossa nazionale. C’è l’accordo nel governo. Lo riportano fonti dell’esecutivo su numerose agenzia di stampa. Italia in lockdown dal 24 dicembre al 6 gennaio, nei giorni festivi e prefestivi. Sarà zona arancione per gli altri giorni. 

Si è appena concluso il vertice tra il Premier Giuseppe Conte e i capi delegazione di maggioranza e il ministro Boccia. I piano ora sarà presentato ai presidenti di regione. 

Sarà stratta di Natale, come era già stato annunciato. La decisione è maturata nel corso di un lungo vertice nel quale si è assistito ad un braccio di ferro tra i partecipanti. Intanto arriva il pressing di Regioni e Comuni per chiedere decisioni rapide e dure, in assenza delle quali saranno saranno gli enti locali a procedere comunque in autonomia.  Il timore è una durissima terza ondata invernale.

Restano da decidere i particolari e restano da sciogliere alcuni nodi al Dpcm tra i quali una deroga per i minorenni, che secondo Conte non dovrebbero essere considerati nel novero dei due familiari non conviventi che è consentito ospitare al di fuori del proprio nucleo familiare. Altro discorso è la deroga  per i soli bambini più piccoli che evidentemente non possono essere lasciati da soli a casa.

Nel pomeriggio, dopo l’incontro con le Regioni, è in programma il Consiglio dei ministri. obiettivo è firmare il nuovo Dpcm già stasera. In serata poi conferenza stampa del presidente del Consiglio.

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.