È morta Jole Santelli, presidente della Regione Calabria

Dolore e incredulità in Calabria, la regione è sconvolta dalla morte della presidente della Regione Calabria Jole Santelli.

La donna, aveva solo 51 anni e lottava da tempo contro un tumore. Una notizia che sconvolge la Calabria e tutti coloro che hanno apprezzato il lavoro di Jole Santelli. Secondo quanto si apprende, le sue condizioni si sarebbe aggravate nelle ultime ore fino al decesso.

Jole Santelli è stata trovata morta questa mattina nella sua casa. Secondo quanto si è appreso avrebbe avuto un malore e poi sarebbe accaduta la tragedia.

Ieri aveva avuto incontri politici a Cosenza. Prima donna presidente della Regione Calabria, la Santelli era stata proclamata il 15 febbraio 2020.

Cordoglio “per la prematura scomparsa di Jole Santelli, presidente della Regione Calabria”, viene espresso da Peppe Provenzano. “Sono stati mesi di leale collaborazione istituzionale, pur nella diversità di idee politiche. Una donna forte e generosa. Mancherà”, aggiunge, sempre su Twitter, il ministro per il Sud e la Coesione territoriale.

“La morte di Jole Santelli mi ha sconvolto – dice l’assessore alla Salute, Ruggero Razza – Una donna straordinaria, di cui ricorderò sempre il garbo e la passione. Potrei aggiungere alcuni riferimenti personali dei colloqui avuti sull’emergenza sanitaria o il lavoro straordinario che lei ha compiuto in ogni fase della pandemia. Mi fermo qui. Riposi nella pace del Signore”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.