Troppi contagi nel Palermitano, a Partinico riattivato il Covid Hospital

L'Ospedale di Partinico torna così ad essere utilizzato come ospedale Covid

L’Ospedale Civico di Partinico diventa di nuovo Covid hospital, resterà attivo solo il reparto di Pronto soccorso.
Questa mattina il personale dell’ospedale ha chiuso i ricoveri e tutti i pazienti sono stati trasferiti.

L’Ospedale di Partinico torna così ad essere utilizzato come ospedale Covid come era avvenuto durante la prima ondata di Covid-19. Disposto lo stop alle attività ambulatoriali e i pazienti in ricovero ordinario di pediatria, ortopedia, traumatologia saranno trasferiti presso la clinica Igea di Partinico che continuerà ad accogliere i pazienti non covid che si recheranno al pronto soccorso di Partinico.

Quindi l’ospedale diventa nuovamente covid lasciando il pronto soccorso accessibile a tutti gli utenti.
Nei giorni scorsi era partita una protesta vista l’ipotesi di trasformazione dell’ospedale di Partinico in Covid Hospital.

“La Direzione della Asp di Palermo, oggi, ha deciso che dalla ore 10 di stamane dovranno essere sospese tutte le attività di ricovero all’ospedale di Partinico e che dalle ore 12 dovranno essere trasferiti o dimessi tutti i malati ricoverati – dice Angelo Collodoro del sindacato Cimo – I pazienti di natura pediatrica o ortopedica saranno dirottati presso una casa di cura privata di Partinico.
La gravità sta nel lasciare il pronto soccorso aperto ad ogni patologia. E’ mancato il coraggio di prendere una posizione netta e precisa ovvero dichiarare Partinico Covid Hospital, ricorrendo ancora una volta ai compromessi politici al ribasso”.