Covid-19, una vittima a San Cipirello: casi in aumento a San Giuseppe Jato

Aumenta ancora il bilancio dei casi di Covid-19 a San Giuseppe Jato e a San Cipirello si registra una vittima legata ad un contagio da Covid-19. La vittima è una delle due persone decedute oggi in provincia di Palermo. Si tratta di un uomo di 72 anni che nei giorni scorsi era stato ricoverato al Cervello.

Intanto, dopo il comunicato di questa mattina del sindaco Rosario Agostaro aggiornato alle 13, aumentano ancora i tamponi positivi eseguito a San Giuseppe Jato. Sono tutti tamponi eseguito a persone entrati in contatto con le persone risultate positive nei giorni scorsi e quindi legate solo ad un focolaio. Il sindaco aveva confermato che a San Giuseppe jato erano 38 le persone positive al Covid. Nel pomeriggio è arrivato un altro aggiornamento dell’Asp di Partinico che ha fatto aumentare il numero di altre 18 unità.

LEGGI ANCHE  Corleone, la Finanza scopre discarica con 300 kg di amianto (VIDEO)

Nel corso delle prossime ore dovrebbe arrivare il comunicato ufficiale del primo cittadino e non è escluso che i casi possano essere ancora di più visto che si attende l’esito di altri test eseguiti tra i Comuni di San Giuseppe Jato e San Cipirello.

Un caso di Covid-19 è stato confermato questa sera anche a Corleone. “Si informa – ha fatto sapere il sindaco Nicolosi – che l’Usca ha iniziato i tamponi di controllo su una parte dei soggetti positivi. 6 sono risultati negativi e saranno sottoposti ad un nuovo tampone (ricordiamo che la guarigione può essere dichiarata dopo due tamponi negativi). Per 4 persone invece il primo tampone di controllo ha dato esito ancora positivo.”

LEGGI ANCHE  La lunga scia di morti Covid: lutti a Monreale, San Cipirello, Montelepre e Terrasini
Ricevi tutte le news