The news is by your side.

Circoscritto il focolaio di Corleone e riaprono le scuole: 22 contagi (VIDEO)

0

Sono 22 i casi di Coronavirus riscontrati nel focolaio di Corleone. Il dato è stato confermato dal sindaco della città in provincia di Palermo, che ha comunque annunciato la riapertura delle scuole.

Sono dunque 22 i casi di Covid19 a Corloeone. Si tratta, come ha evidenziato il sindaco, di contagi che poco hanno a che vedere con i matrimoni a cui hanno partecipato centinaia di persone.  La gran parte dei contagiati provengono, infatti, da altri piccoli cluster, come quello dell’infermiera che lavora all’ospedale Ingrassia o di un gruppetto di dipendenti dell’Amat.

“Fino ad oggi sono stati eseguiti oltre 200 tamponi sugli invitati ai matrimoni e nessuno è risultato positivo”, ha reso noto il sindaco Nicolosi. All’appello mancano ancora un centinaio di test. Solo uno studente che si reca in una scuola di Prizzi è risultato positivo ma anche per lui si esclude che possa essere stato contagiato in una delle due feste di nozze. Tra i 35 ragazzi che hanno partecipato al matrimonio al momento la totalità è negativa.

I dati confortanti hanno permesso di arrivare a una decisione importante, presa questa mattina durante un vertice tenuto dal primo cittadini con le autorità sanitarie. Il sindaco ha deciso di consentire la riapertura delle scuole a partire dal 2 ottobre, del Liceo e dell’Agrario. La scuola Giuseppe Vasi, invece, riaprirà il 5 ottobre.

Nel corso della giornata di venerdì, in base all’andamento epidemiologico, l’amministrazione potrebbe decidere di allargare le maglie delle restrizioni fino ad oggi in vigore in città. “Non vogliamo danneggiare le attività economiche ulteriormente”, ha aggiunto il sindaco.

Rispondi