Incidente mortale sulla Palermo-Catania, muore una donna

È invece gravissimo il figlio di 34 anni che si trovava sul lato passeggero

Una donna di 54 anni è morta oggi in un incidente mortale avvenuto lungo la Palermo-Catania. Una lunga scia di sangue lungo le strade dell’Isola in questo post lockdown. Oggi l’ennesima tragedia della strada che raccontiamo in cui perde la vita una donna.

Il bilancio dell’incidente è gravissimo: una persona mora e tre feriti, di cui uno in pericolo di vita. Si tratta del figlio della 54enne. L’impatto è stato violentissimo dopo che, secondo quanto ricostruito, l’auto su cui viaggiavano la donna e il figlio ha invaso la corsia opposta a causa dello scontro tra una Renault Megan e una Lancia Y. L’auto prima si è schiantata contro un muro, poi contro un mezzo pesante che nel frattempo arrivava dalla corsia opposta. La tragedia si è consumata lungo l’autostrada A19, Palermo-Catania, tra Caltanissetta ed Enna. 

La donna che guidava l’auto è morta sul colpo. Il figlio di 34 anni, invece, è stato soccorso dal 118 già in gravi condizioni. Il giovane è stato portato prima all’ospedale di Enna e poi a Catania. Le sue condizioni sarebbero disperate. Feriti, ma in maniera meno grave, anche i due passeggeri di un’altra auto che sono stati portati all’ospedale Sant’Elia.

Il tratto autostradale in cui è avvenuto l’incidente mortale è attualmente a doppio senso di circolazione per cantiere in attività sulla carreggiata opposta. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polstrada di Enna e dei Vigili del Fuoco, oltre al personale di Anas per la gestione della viabilità e per il ripristino della circolazione nel più breve tempo possibile.