Tragedia dopo immersione a mare, muore Giovanni Zampardi

Giovanni Zampardi, palermitano, è morto dopo una immersione per una battuta di pesca

Un’altra tragedia del mare nel Palermitano vede la morte di Giovanni Zampardi, 65 anni. L’uomo è morto oggi nel mare di Villagrazia di Carini mentre faceva una battuta di pesca. Sono in corso le indagini.

L’uomo, palermitano, assieme al figlio ha raggiunto la zona di Villagrazia di Carini di buon’ora. All’alba con il figlio è andato a pescare. La battuta di pesca però si è conclusa in modo tragico.

Giovanni Zampardi è morto dopo essersi immerso nel mare di Villagrazia. Avrebbe praticato da tempo la pesca subacquea, ma stavolta qualcosa è andato storto. L’uomo è morto davanti agli occhi del familiare.

Secondo le prime ricostruzioni, supportate dalla testimonianza del ragazzo, l’uomo avrebbe accusato un malore. Nonostante i soccorsi tempestivi del figlio non c’è stato nulla da fare. Il 65enne è stato trasportato fino alla riva dal familiare ma è morto poco dopo.

Una volta lanciato l’allarme, ad accertartare la morte dell’uomo sono stati i sanitari del 118. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri e gli uomini della Capitaneria di porto. Si tratta dell’ennesima tragedia in mare delle ultime settimane nel Palermitano.

Adesso sono in corso le indagini da parte dei carabinieri e degli uomini della Capitaneria di porto. Ma la salma è stata già restituita alla famiglia per la celebrazione del funerale. La decisione è stata presa dal medico legale intervenuto sul luogo della tragedia.

Il 6 luglio un’altra tragedia di è consumata a Mondello dove una donna di 68 anni è morta mentre si trovava in acqua. Non è chiaro cosa abbia causato il decesso della signora che si è sentita male mentre faceva il bagno nel mare della borgata marinara palermitana.

In seguito all’allarme dato da alcuni bagnanti, la donna è stata soccorsa dal 118, dagli uomini della Capitaneria di Porto e da una dottoressa che si trovava in spiaggia in quel momento. Purtroppo però ogni tentativo di rianimazione è stato vano. Per rianimare la signora è stato anche utilizzato un defibrillatore. (immagine di repertorio)