Al funerale di Agostino Cardovino tutta la Noce in lacrime e dolore (VIDEO)

Il quartiere Noce questa mattina si è stretto attorno ai genitori e al fratello di Agostino

Questa mattina tutto il quartiere della Noce di Palermo si è riunito per il funerale di Agostino Cardovino. È il giovane di 17 anni morto a causa di un grave incidente stradale in viale Regione Siciliana, all’altezza di via Perpignano. Agostino è stato travolto da un’auto mentre attraversava la Circonvallazione.

Il quartiere della Noce si è stretto attorno alla famiglia del giovane distrutta da questa immane tragedia. Le foto con gli amici, gli striscioni ai balconi con il simbolo della Juventus, la sua squadra del cuore, i palloncini azzurri e bianchi. Tutto è stato fatto per dire addio al giovane nel giorno del funerale.

Le esequie si sono svolte nella chiesa del Sacro Cuore di Gesù alla Noce. Il funerale di Agostino è stato possibile dopo che il corpo era stato ispezionato all’istituto di medicina legale del Policlinico. La Procura voleva vederci chiaro in seguito al grave incidente mortale che ha strappato alla vita il giovane Agostino.

Agostino non ha avuto scampo in seguito allo schianto. È morto sul colpo. La giovane donna alla guida della sua auto, sotto shock, ha prestato soccorso ma per Agostino Cardovino non c’era più nulla da fare anche per il 118 intervenuto.

Il quartiere questa mattina si è stretto attorno ai genitori e al fratello di Agostino, più grande di lui. Momenti strazianti al funerale di Agostino.

“Gli piace divertirsi, stava sempre con i ragazzi più grandi – dice Damiano, un amico -. Era uno che per la sua famiglia era “il tutto”, non gli mancava niente e lui era grato per questo, aveva un rapporto molto forte con tutti, erano molto unico. Agostino era ragazzino speciale. Ora tocca a tutti noi, a tutti i suoi amici, cercare di stare il più vicino possibile alla famiglia, che è distrutta dal dolore. Abbiamo la morte nel cuore ma quello che è successo purtroppo non si può cambiare. Per domani (oggi, ndr) stiamo preparando un addio speciale, sperando che possa dare conforto, almeno. Saremo lì con i motorini e lo saluteremo così – conclude Damiano -. Ad Agostino piaceva tanto girare con il suo scooter”.

Oggi, alle 10, nella Chiesa del Sacro Cuore di Gesù, alla Noce, si sono svolti i funerali di Agostino Cardovino. Agostino è la dodicesima vittima dell’Attraversamento Pedonale di Via Perpignano, nato una ventina di anni fa, a seguito della chiusura dello Svincolo. Una strage, silenziosa e continua. Dodici vite interrotte, dodici famiglie distrutte.