Partinico, spaccia cocaina e prende il reddito di cittadinanza, arrestato

Il ragazzo dovrà dire addio alla carta del Reddito di cittadinanza

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Partinico durante un servizio di controllo del territorio hanno arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti D.C.b., 29enne palermitano.

I militari nel centro del paese hanno fermato un uomo alla guida di un’autovettura, il cui atteggiamento ha insospettito fortemente gli operatori. La perquisizione veicolare ha permesso di rinvenire nel bagagliaio nascosta all’interno di una confezione di riso più di 100 grammi di cocaina, la cui vendita al dettaglio avrebbe fruttato oltre 10 mila euro.

L’uomo è stato arrestato e portato presso la propria abitazione in attesa dell’udienza di convalida, la droga sequestrata è stata trasmessa al Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Reparto Operativo di Palermo.

L’arresto è stato convalidato e il giudice ha irrogato la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza sospendendo al contempo l’erogazione del reddito di cittadinanza che l’uomo percepiva.