The news is by your side.

Naufragio Nuova Iside, un altro corpo trovato a Ustica

0 32

Un secondo corpo è stato trovato in mare al largo di Ustica, potrebbe essere di uno dei due dispersi della motopesca Nuova Iside. Il corpo è stato avvistato dagli uomini della nave Antonello Da Messina che collega Palermo a Ustica. La salma è attesa al porto di Terrasini nelle prossime ore per il riconoscimento dei familiari.

Il traghetto di linea è fermo in questo momento in attesa dall’arrivo della motovedetta. Ancora non si conosce l’identità della persona ma non è escluso che possa trattarsi di uno dei pescatori di Terrasini dispersi in mare dopo una battuta di pesca tra Ustica e San Vito Lo Capo. Si potrebbe trattare di Vito Lo Iacono di 27 anni o del padre Matteo di 53 anni.

Due giorni fa nel mare di Ustica è stato ritrovato il corpo di Giuseppe Lo Iacono, 34 anni, anche lui disperso in seguito al naufragio della Nuova Iside che era partita per una battuta di pesca nel mare tra San Vito Lo Capo e l’isola al largo di Palermo. Ancora ignote le cause del naufragio. L’ipotesi più probabile resta quella che i tre siano stati sorpresi dalle condizioni meteo avverse senza riuscire a rientrare in porto

Ieri pomeriggio a Cinisi si erano celebrati i funerali di Giuseppe Lo Iacono il pescatore 34enne originario di Terrasini.

Rispondi