Terremoto di magnitudo 3.2 al largo di Palermo

La scossa è avvenuta nella zona del Tirreno Meridionale ad una profondità di circa 30 chilometri

Una scossa di terremoto è stata registrata questa mattina alle 8 circa (ora italiana) dai sismometri dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. L’epicentro del terremoto è stato localizzato dalla rete sismica nazionale a largo delle coste di Palermo, nelle vicinanze dell’isola di Ustica.

Alla scossa è stata attribuita una magnitudo locale di 3.2 ed è avvenuta nella zona del Tirreno Meridionale ad una profondità di circa 30 chilometri. Nessun danno a cose o persone è stato segnalato.

Lo stesso distretto sismico nei giorni scorsi è stato interessato da una breve sciame sismico che ha fatto registrare una serie di piccole scosse allineate tutte all’interno della stessa zona, tra l’isola di Ustica e le isole Eolie.