Francesco Benigno fa body shaming contro la giornalista di TGS

L’attore palermitano Francesco Benigno sembra aver perso il controllo. Ora è accusato di body shaming nei confronti della giornalista di TGD Marina Turco.

Non si placano le polemiche nei confronti dell’attore già noto per le sue esternazioni controverse, che questa volta ha preso di mira la giornalista di Tgs Marina Turco. In un post pubblicato su Facebook, Benigno ha attaccato pesantemente la professionalità della Turco, chiedendosi perché a Tgs continuino ad insistere “con questa tipa”, invocando l’ingresso di “una bella e brava giornalista giovane”.

Parole gravissime, che suonano come un vero e proprio atto di body shaming, tanto che è intervenuta anche la senatrice M5S Dolores Bevilacqua: “Le parole dell’attore Benigno sono offensive e lesive della dignità delle donne. Nessuno può permettersi di giudicare un professionista sulla base dei propri gusti estetici personali”.

Non è la prima volta che Benigno finisce nell’occhio del ciclone. Già in passato l’attore aveva preso di mira Vladimir Luxuria dopo la sua esclusione dall’Isola dei Famosi. Questa volta però le sue parole sembrano aver varcato il limite.

Marina Turco è una stimata giornalista di Tgs, apprezzata per la sua professionalità e competenza. Benigno invece sembra non riuscire a guardare oltre l’aspetto estetico, pretendendo che in video vengano messi solo volti avvenenti.

“Esprimo solidarietà alla giornalista di Tgs, Marina Turco, professionista esemplare oltre che donna di valore” ha aggiunto la senatrice Bevilacqua. Si tratterebbe infatti di un “body shaming ingiustificato, inaccettabile e gratuito da parte di un personaggio pubblico che non è nuovo a esternazioni offensive”.

Benigno nel suo post se l’è presa anche con Salvo La Rosa, conduttore di Tgs, definito “direttore artistico di sé stesso”. Parole al vetriolo che suonano come una resa dei conti personale e che nulla hanno a che fare con la professionalità dei giornalisti.

Alla collega anche la solidarietà di Direttasicilia.

Continua a leggere le notizie di DirettaSicilia, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale