Scrutinatrice si toglie la vita durante la pausa pranzo

di Redazione Web
lettura in 1 minuti

Una tragedia ha scosso oggi la città di Siracusa. Una donna di 58 anni, impegnata come scrutinatrice presso la scuola Lombardo Radice di via Archia, si è tolta la vita lanciandosi dal balcone della propria abitazione durante la pausa pranzo.

La vicenda è nella tarda mattinata in zona corso Gelone. La donna, dopo aver lasciato il seggio per la pausa, ha fatto ritorno nella sua abitazione, dove ha compiuto l’estremo gesto. Le ferite riportate nella caduta si sono rivelate fatali.

Sul luogo della tragedia sono intervenuti i sanitari del 118, che purtroppo non hanno potuto far altro che constatare il decesso della donna. I Carabinieri, giunti anch’essi sul posto, hanno avviato le indagini per ricostruire le circostanze e le motivazioni che hanno spinto la cinquantottenne a compiere un gesto così drammatico.

Commenta