Fidanzati si lasciano e le famiglie si picchiano, 5 arresti

Cinque uomini appartenenti alle rispettive famiglie se le sarebbero date di santa ragione fino all'arrivo dei carabinieri
di Redazione Web
lettura in 1 minuti

E’ scoppiata una violenta rissa tra due famiglie in seguito alla rottura di una coppia di fidanzati. E’ avvenuto a Riesi, in provincia di Caltanissetta. Secondo quanto ricostruito, al culmine di un litigio scaturito dalla fine della relazione tra i due giovani, cinque uomini appartenenti alle rispettive famiglie se le sarebbero date di santa ragione fino all’arrivo dei carabinieri, allertati da alcuni passanti.

Si tratta di un postino 52enne, di un operaio 55enne, di un impiegato 48enne, di un fisioterapista 33enne e di uno studente universitario 23enne, tutti incensurati. Tre di loro sono rimasti feriti e sono stati trasportati negli ospedali di Mazzarino e Gela.

I cinque uomini sono stati arrestati con l’accusa di rissa aggravata e condotti ai domiciliari. Il giudice, dopo la convalida degli arresti, ha disposto per tutti la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, in attesa del processo.

Commenta