Il virus e la febbre, Castellammare del Golfo piange il piccolo Francesco

I genitori hanno avviato una raccolta fondi avviata dai genitori per aiutare i più bisognosi
di Redazione Web
lettura in 1 minuti
Il virus e la febbre, Castellammare del Golfo piange il piccolo Francesco

L’intera comunità di Castellammare del Golfo è in lutto per la prematura scomparsa del piccolo Francesco Tartamella, di soli due anni. Il bambino è deceduto venerdì scorso in ospedale a Palermo, dove era ricoverato per complicazioni legate ad alcune infezioni virali rivelatesi fatali.

I funerali si terranno domani, mercoledì 28 febbraio, alle ore 16 presso la chiesa di San Paolo della Croce. La famiglia Tartamella-Montalbano, distrutta dal dolore, ha invitato chi vorrà rendere omaggio al loro piccolo Francesco a non portare fiori, ma ad aderire alla raccolta fondi avviata dai genitori per aiutare i più bisognosi. La famiglia ha inoltre dispensato dalle visite a casa.

L’intera comunità castellammarese si stringe attorno ai familiari in questo momento di immenso dolore per la perdita del loro amato bambino.

Commenta