Ponte sullo Stretto di Messina si farà e c’è anche la “data d’inizio lavori”

Nonostante l'ottimismo, sull'opera continua però la polemica politica. Nei giorni scorsi le opposizioni hanno presentato un esposto alla Procura di Roma
di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Ponte sullo Stretto di Messina si farà e c'è anche la "data d'inizio lavori"

L’amministratore delegato della società Stretto di Messina, Pietro Ciucci, si è detto fiducioso sulla possibilità di dare il via ai primi lavori per la costruzione del Ponte sullo Stretto di Messina entro l’estate. Parlando davanti alla platea della scuola politica della Lega, Ciucci ha affermato che, una volta ottenuti gli ultimi via libera finanziari e ambientali, si potrà segnare un “punto di non ritorno” oltre il quale, anche con un cambio di governo, l’opera non potrà essere bloccata.

Ciucci ha sottolineato l’importanza di avere una copertura finanziaria complessiva per l’opera, e non spezzettata anno per anno, e di un progetto che include già i collegamenti stradali e ferroviari. Parole accolte con favore dal vicepremier e ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini, che da sempre sostiene la realizzazione del Ponte.

Nonostante l’ottimismo, sull’opera continua però la polemica politica. Nei giorni scorsi le opposizioni hanno presentato un esposto alla Procura di Roma, che ha aperto un fascicolo senza ipotesi di reato né indagati. Salvini ha definito il Ponte “un’opera pubblica con un unicum: è indagata ancor prima di cominciare”. Anche il deputato Angelo Bonelli di Alleanza Verdi e Sinistra, tra gli autori dell’esposto, ha criticato le parole di Ciucci, lamentando di non aver ricevuto risposta alle sue ripetute richieste di una copia della relazione sul progetto.

Ciucci ha replicato di operare “in massima trasparenza” e che il progetto definitivo, approvato a febbraio, verrà trasmesso a tutti gli enti competenti per le necessarie valutazioni e sarà pubblico. Ma le rassicurazioni non hanno convinto le opposizioni, che continuano a sollevare dubbi sull’opera. La telenovela del Ponte sullo Stretto sembra dunque destinata a proseguire, nonostante la volontà del governo di accelerare. I prossimi mesi diranno se davvero si potrà arrivare all’apertura del cantiere già in estate.

Commenta