Dramma in Sicilia, uomo rimasto vedovo si toglie la vita

L’uomo ha deciso di farla finita esplodendo verso sé stesso un colpo di pistola fatale

Un uomo rimasto vedovo, che non sopporta la solitudine causata dall’assenza della moglie defunta. Un uomo per questo motivo si sarebbe tolto la vita.

La tragedia si è consumata questa mattina in via Rosso di San Secondo, a Caltanissetta. L’uomo di 88 anni si è tolto la vita sparandosi con una pistola. L’anziano, vedovo da tempo, secondo quanto ricostruito stava attraversando un periodo di profonda depressione in seguito alla morte della moglie, alla quale era molto legato. Questa mattina, intorno alle 11, dopo mesi di sofferenza, ha deciso di farla finita esplodendo verso sé stesso un colpo di pistola fatale.

A fare la drammatica scoperta è stato un parente, recatosi presso l’abitazione dell’uomo per fargli visita. Immediato l’intervento dei sanitari del 118, che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato, con le Volanti e la Scientifica, per gli accertamenti del caso. Una tragedia che addolora e lascia sgomenti, quella dell’anziano 88enne, evidentemente troppo provato dalla perdita della compagna di una vita.

Continua a leggere le notizie di DirettaSicilia, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale