Il Volo verso la rottura? Le voci dell’imminente separazione

Le voci di una possibile separazione de Il Volo si fanno sempre più insistenti. Contrasti interni e insofferenze tra Piero Barone, Gianluca Ginobile e Ignazio Boschetto
di Redazione Web
lettura in 3 minuti
Il Volo verso la rottura? Le voci dell'imminente separazione

Le voci di una possibile separazione de Il Volo si fanno sempre più insistenti. Il trio formato da Piero Barone, Gianluca Ginobile e Ignazio Boschetto, che da oltre 15 anni fa sognare il pubblico con la sua musica melodica, sembra aver raggiunto un punto di rottura. Le prime crepe si sono palesate durante un’intervista radiofonica, quando Gianluca Ginobile ha espresso la volontà di aprire il gruppo a nuovi generi musicali, allontanandosi dal classico stile melodico che da sempre contraddistingue Il Volo. Un’affermazione che ha fatto infuriare Piero Barone, che ha zittito in malo modo il collega intimandogli di parlare solo per sé e non per il gruppo. Uno scontro acceso che ha messo in luce profonde divergenze artistiche e caratteriali tra i due.

Tour mondiale del 2023 a rischio, potrebbe essere l’ultimo?

Questo non sarebbe un episodio isolato. Da tempo circolano voci di contrasti interni e di una convivenza non più idilliaca tra i tre tenori. In particolare Piero Barone avrebbe manifestato insofferenza verso i colleghi, prendendo anche lezioni private da solista, un segnale di una possibile carriera da single in vista. Anche Ignazio Boschetto, da sempre mediatore del trio, questa volta sembra non riuscire più a ricucire lo strappo. Il progettato tour mondiale per il 2023 è a rischio e i fans temono che possa essere l’ultima occasione per vedere il gruppo insieme sul palco.

Nonostante le smentite di rito, le voci di una separazione imminente si rincorrono. I protagonisti non fanno nulla per spegnere le polemiche, anzi con le frecciatine e le stoccate reciproche gettano benzina sul fuoco. «Faccio un appello al Volo – ha detto Fiorello -. Ho già sofferto tanto per gli 883, tantissimo per Benji e Fede, per non parlare dei Thegiornalisti, sui Pooh che ve lo dico a fare, poi il gruppo che mi ha fatto più male, i Totti e Ilary… pensa i Voli che se ne vanno ognuno per conto suo, li chiamerebbero i ‘voli pindarici’ – ironizza -. La litigata ci sta, ma Il Volo non si scioglierà. Staranno sempre insieme e ci delizieranno con le loro canzoni!».

Nonostante le smentite, le voci di separazione si rincorrono

Dopo 15 anni di successi, il sogno de Il Volo potrebbe essere arrivato al capolinea. I tre tenori sembrano ormai aver imboccato strade artistiche e personali divergenti. Che sia davvero giunto il momento dei saluti e di intraprendere carriere soliste? I fans sperano ancora in un ripensamento ma la rottura sembra a questo punto inevitabile. Il Volo potrebbe presto diventare un ricordo del passato e un rimpianto per gli appassionati della grande musica melodica.

Commenta