Venduta la Villa di Silvio Berlusconi a Lampedusa, il prezzo è esorbitante

Villa Due Palme a Lampedusa sarebbe stata venduta all'economista siciliano Gianni Profita, i dettagli e il prezzo
di Redazione Web
lettura in 3 minuti
Venduta la Villa di Silvio Berlusconi a Lampedusa, il prezzo è esorbitante

La famosa villa Due Palme di Lampedusa, acquistata nel 2011 dall’allora presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, è stata recentemente venduta all’economista siciliano Gianni Profita. La proprietà, che sorge sulla baia di Cala Francese, era stata messa in vendita diverso tempo fa, ma improvvisamente l’annuncio è sparito e la villa è risultata “non più disponibile”.

Secondo le indiscrezioni raccolte sull’isola, l’acquisto da parte del 63enne Profita, originario di Acquaviva Platani, sarebbe avvenuto nelle scorse settimane per una cifra intorno ai 3 milioni di euro, anche se non ci sono conferme ufficiali. Berlusconi aveva comprato Villa Due Palme nel 2011, in piena emergenza migranti, per circa 1,5 milioni di euro.

Gianni Profita è un economista esperto di management nel settore dell’industria multimediale e audiovisiva. Attualmente è rettore della Saint Camillus International University of Health and Medical Sciences di Roma e presidente della Fondazione Progetto Salute. In passato ha ricoperto incarichi dirigenziali in cliniche e strutture sanitarie ed è stato direttore generale della SIAE.

Laureato in Scienze Politiche alla LUISS di Roma, Profita ha una lunga carriera alle spalle: è stato responsabile dell’organizzazione dell’Agenda europea per il comparto audiovisivo e culturale ed ha fondato e presieduto la Coalizione Italiana per la Diversità Culturale UNESCO. Lo scorso anno ha ricevuto l’onorificenza di Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

L’acquisto di Villa Due Palme da parte del noto economista ha suscitato curiosità e interesse a Lampedusa. La proprietà di prestigio con vista mozzafiato sulla baia era stata più volte meta di soggiorni e visite da parte di Silvio Berlusconi negli anni in cui ricopriva la carica di Presidente del Consiglio. Ora passa nelle mani di Gianni Profita, che secondo i ben informati potrebbe utilizzarla come residenza per soggiorni e vacanze.

Non è noto se la villa – che consta di diversi edifici immersi in un grande parco con piscina e accesso diretto al mare – subirà ristrutturazioni e ammodernamenti da parte del nuovo acquirente. Certo è che si tratta di uno degli immobili più prestigiosi dell’isola, che torna protagonista del mercato immobiliare con un’importante compravendita. La storia e il fascino di Villa Due Palme continueranno ad attrarre curiosi e appassionati sull’isola di Lampedusa.

Commenta