La bimba azzannata dal pitbull non è più in pericolo di vita

di Redazione Web
lettura in 1 minuti
La bimba azzannata dal pitbull non è più in pericolo di vita

San Cataldo tira un sospiro di sollievo. La bambina di 4 anni aggredita nei giorni scorsi da un pitbull non è in pericolo di vita, come inizialmente si era temuto. A comunicarlo è Claudio Lipari, amministratore della pagina Facebook “San Cataldo RipartiAmo Insieme”, dopo essersi messo in contatto con i familiari della piccola.

La bimba, ricoverata in ospedale, avrebbe ricevuto dei punti di sutura ma le sue condizioni non desterebbero preoccupazione. Una buona notizia dopo l’apprensione iniziale per l’aggressione subita dal cane, che aveva fatto temere il peggio.

Ora non resta che attendere il miglioramento della piccola e la sua dimissione dall’ospedale, per archiviare definitivamente questo brutto episodio. La dinamica dell’accaduto è ancora da chiarire, ma l’importante è che la bambina sia fuori pericolo e che presto possa tornare a casa dai suoi cari.

Commenta