La febbre e la crisi respiratoria, muore 13enne nel Palermitano

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
La febbre e la crisi respiratoria, muore 13enne nel Palermitano

Una terribile tragedia ha colpito la comunità di Aliminusa. È scomparso prematuramente all’età di soli 13 anni E. R.. Il ragazzino aveva manifestato sintomi influenzali nei giorni precedenti, con febbre molto alta che non accennava a diminuire. Per questo era stato ricoverato in ospedale, dove purtroppo è stato colto da una grave crisi respiratoria che non gli ha lasciato scampo.

I medici hanno fatto tutto il possibile per strapparlo alla morte, ma ogni tentativo è risultato vano.

La notizia ha sconvolto l’intero paese. “Questa notte, il Signore ha chiamato a sé il nostro piccolo fratellino – si legge in un messaggio di cordoglio della chiesa di Sant’Anna di Aliminusa – certi nella fede della Croce che sostiene e consola imploriamo il Signore affinché possa continuare a servire all’altare della mensa celeste”.

Era un ragazzo dolce e devoto. La comunità è sgomenta e inconsolabile per questa tragedia. Tutti si stringono intorno al dolore dei genitori, e di tutti i familiari distrutti da una perdita tanto prematura quanto inaspettata.

Sui social network si susseguono i messaggi di cordoglio e di affetto per il giovane scomparso: “La sua dolcezza ed il suo sorriso rimarrà per sempre nei cuori di quanti lo hanno conosciuto ed amato, riposa in pace piccolo angelo”.

Domenica 18 febbraio, alle ore 21, nella chiesa di Aliminusa si terrà una veglia di preghiera per ricordare il 13enne e dare conforto ai suoi cari. La data dei funerali verrà comunicata nelle prossime ore.

Commenta