L’incidente e la tragedia, Carini piange l’orologiaio Giovanni Pollicino

L'uomo si trovava alla guida della sua Mercedes decappottabile su via Mattei
di Redazione Web
lettura in 2 minuti
L'incidente e la tragedia, Carini piange l'orologiaio Giovanni Pollicino

Giovanni Pollicino, 62enne orologiaio residente a Carini, è l’uomo che ha perso la vita in un terribile incidente stradale a Mondello. L’uomo si trovava alla guida della sua Mercedes decappottabile su via Mattei, quando per cause ancora da accertare ha perso il controllo del mezzo ed è finito fuori strada.

Secondo una prima ricostruzione, intorno alle ore 20 la Mercedes avrebbe prima impattato contro il tronco di un albero posto sul margine destro della carreggiata, per poi ribaltarsi più volte su se stessa e finire la sua corsa contro una Subaru parcheggiata sul lato opposto. Un incidente terribile, che purtroppo non ha lasciato scampo al 62enne.

A lanciare l’allarme sono stati alcuni passanti accorsi sul luogo dello schianto, che hanno immediatamente contattato il 112 richiedendo con urgenza l’intervento di un’ambulanza. In pochi minuti un’equipe del 118 ha raggiunto via Mattei e ha prestato i primi soccorsi a Pollicino, trasportandolo d’urgenza all’ospedale Villa Sofia di Palermo. Nonostante la corsa disperata, per l’orologiaio non c’è stato nulla da fare. L’uomo è deceduto poco dopo il ricovero a causa dei traumi riportati nell’incidente.

Gli agenti della polizia municipale hanno effettuato i rilievi del caso per determinare l’esatta dinamica dell’incidente e accertare eventuali responsabilità.

La notizia della scomparsa di Giovanni Pollicino ha destato profondo cordoglio a Carini, dove l’uomo era molto conosciuto e stimato per il suo lavoro di orologiaio. immenso.

Commenta