Rapinato centro Tim di corso Calatafimi: rubati IPhone per 6 mila euro

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Rapinato centro Tim di corso Calatafimi: rubati IPhone per 6 mila euro

Rapina al centro Tim di Corso Calatafimi. Momenti di paura ieri pomeriggio in un negozio Tim in corso Calatafimi a Palermo, dove due rapinatori armati di martello hanno fatto irruzione intorno alle 19 per mettere a segno un colpo che ha fruttato loro iPhone per un valore di circa 6mila euro.

Come riporta Palermotoday, i due malviventi, con volto travisato da caschi integrali, hanno fatto irruzione nel punto vendita e per intimidire i presenti hanno sbattuto con forza un martello contro la parete urlando “Fermi tutti, questa è una rapina!”. Mentre uno dei due rapinatori si dirigeva verso la cassa per arraffare i contanti, il complice ha utilizzato una tronchese per recidersi i cavi di sicurezza a cui erano legati gli iPhone esposti in vendita, prelevando diversi modelli di ultima generazione.

Il colpo è durato pochi minuti, dopodiché i due banditi si sono dati alla fuga a bordo di uno scooter facendo perdere le proprie tracce. I dipendenti del negozio, ancora sotto shock, hanno lanciato l’allarme al 112 consentendo l’intervento tempestivo di una pattuglia dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile e del Nucleo Operativo di Piazza Verdi, che hanno raccolto le testimonianze delle vittime invitandole a sporgere denuncia.

I militari dell’Arma hanno acquisito i filmati delle telecamere di sicurezza del negozio e quelle presenti lungo corso Calatafimi, nella speranza che possano aver immortalato elementi utili all’identificazione dei rapinatori. Le immagini sono ora al vaglio degli investigatori, che stanno cercando riscontri per risalire ai responsabili del colpo.

Nonostante il bottino ingente, è da escludere che i criminali riescano a ricavare profitto dai dispositivi trafugati: il titolare del punto vendita ha infatti immediatamente avviato le procedure per il blocco degli iPhone rubati, che a breve saranno resi inutilizzabili.

Commenta